CuraItalia: Incentivi per la Produzione e la Fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale (DPI)

25 marzo 2020

La misura, che nasce da un Provedimento del Commissario Straordinario per la'attuazione e coordinamento delle misure di contenimento e contratso all'emergenza epidemologica COVID-19, è gestita da Invitalia ed ha una dotazione finanziaria di 50 milioni di euro. 

Gli incentivi si rivolgono a tutte le imprese costituite in forma societaria. Vengono finanziate iniziative di ampliamento e/o riconversione di attività per la produzione di  dispositivi medici e/o  di dispositivi di protezione individuale.

La dimensione dle progetto di investimento può variare da un minimo di euro 200.000,00 ad un massimo di euro 2.000.000,00.

E' previsto un mutuo agevolato a tasso zero a copertura del 75% dell'investimento rimborsabile in 7 anni.

Il mutuo agevolato può trasformarsi in fondo perduto fino al 100% se l'investimento si completa in 15 giorni.

Per chiarimenti ed assistenza non esitate a contattarci.

Archivio news

 

News dello studio

apr21

21/04/2022

Dal PNNR nuove opportunità per le Imrpese

dal PNNR nuove opportunità per le Imprese

mar25

25/03/2020

CuraItalia: Incentivi per la Produzione e la Fornitura di dispositivi medici e di dispositivi di protezione individuale (DPI)

La misura, che nasce da un Provedimento del Commissario Straordinario per la'attuazione e coordinamento delle misure di contenimento e contratso all'emergenza epidemologica COVID-19, è gestita

mar17

17/03/2020

Premio International Advisory Experts 2020

Lo Studio Legale è stato scelto come vincitore del premio internazionale Advisory Experts 2020 nel campo del diritto contrattuale in Italia. International Advisory Experts è una rete globale

News Giuridiche

mag22

22/05/2024

Licenziamento dirigenti: doppia contestazione disciplinare sugli stessi fatti

<p>La <a href="https://onelegale.wolterskluwer.it/document/10SE0002850090"

mag22

22/05/2024

Sim swap fraud: la duplicazione della SIM esclude la responsabilità della banca

<p>Il Tribunale di Taranto, con sentenza